CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO E REGOLAMENTO

Ti verrà richiesto di firmare Il regolamento generale che segue  nella versione cartacea e/o digitale (mediante firma da apporre su apposito tablet) del presente contratto in reception.



SaiseiFun Srl è una società a responsabilità limitata, con sede legale in Mantova, Via Cremona 28, 46100 e P.IVA 02548250204, nel proseguo denominata “SaiseiFun” o “Società”.
SaiseiFun mette a disposizione, previo pagamento di un corrispettivo da parte del cliente, sale fitness, attrezzature e macchinari per Io sviluppo della tonicità muscolare, per l’allenamento cardiovascolare, nonché aree funzionali ed aree corsi per l’allenamento a corpo libero.

  1. Iscrizione

L’iscrizione ai servizi della palestra è soggetta ai termini ed alle condizioni del presente contratto.

Accettando le presenti “Condizioni generali di abbonamento e regolamento” il cliente approva espressamente impegnandosi a rispettarlo e prendendo atto che una sua mancata osservazione può comportare il diritto per la Società di recedere dal contratto dietro comunicazione scritta motivata e senza alcun onere di risarcimento o rimborso della quota pagata.

La sottoscrizione del modulo di iscrizione costituisce la proposta per diventare cliente della palestra.

La Società si riserva il diritto di respingere, a proprio insindacabile giudizio, le richieste di iscrizione non ritenute idonee.

L’iscritto si impegna a corrispondere per intero la quota di iscrizione stabilita dal contratto, secondo le modalità ivi indicate, anche nel caso in cui dovesse assentarsi o interrompere momentaneamente la frequenza della palestra per qualsiasi motivo non dipendente dalla Società.

La Società si riserva di non rimborsare la quota versata anche nelle ipotesi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, di ritardo di apertura del centro o di chiusura imposta dall’Autorità.

L’abbonamento annuale ha inizio dal primo accesso alla palestra, il primo ingresso dovrà essere entro un anno dalla sottoscrizione dell’abbonamento.

L’iscrizione vitalizia è valida esclusivamente nella sede dove è stato sottoscritto il contratto e a condizione che il contratto medesimo venga rinnovato entro la data di scadenza. Pertanto, trascorsa la data di scadenza, non è considerato un rinnovo ma un diverso e separato contratto, che prevede la corresponsione della quota di iscrizione.

È possibile cedere l’abbonamento a terzi; il nuovo intestatario dell’abbonamento verserà alla palestra 99€ e usufruirà del periodo rimanente. Sarà possibile trasferire l’abbonamento in un altro centro del circuito: il cliente pagherà alla nuova palestra 99€ per il trasferimento.

  1. Limitazione di responsabilità

La Società, inclusi i suoi dipendenti e collaboratori, non è responsabile in caso di perdite, danni o furti, che si verifichino nei locali della palestra di qualsiasi bene appartenente al cliente o ai suoi ospiti.

La Società, inclusi i suoi dipendenti e collaboratori, non è responsabile per qualsiasi lesione personale o malattia del cliente o dei suoi ospiti, che si verifichi nei locali della palestra.

È responsabilità del cliente utilizzare correttamente tutte le strutture e attrezzature messe a disposizione dalla Società.

  1. Assicurazione

La Società è coperta da assicurazione per responsabilità civile. Tale assicurazione copre esclusivamente gli eventuali danni a cose o persone causati direttamente per colpa della Società. Tutti i danni alle strutture o ai beni della Società, anche se nell’esercizio di attività svolte con istruttori, saranno a carico di chi li avrà cagionati.

  1. Condizioni fisiche del cliente

L’utilizzo delle attrezzature e strutture messe a disposizione dalla Società è subordinato all’idoneità fisica del cliente. Tale idoneità può essere comprovata esclusivamente mediante consegna (entro 30 giorni dall’iscrizione o dalla scadenza del certificato medico precedente) di un certificato medico rilasciato da un medico abilitato. Il relativo benestare rilasciato da qualunque medico in detti locali o anche al di fuori di essi, non implica comunque assunzione di alcuna responsabilità da parte della Società.

Nel periodo che intercorre fra l’iscrizione e la presentazione del certificato medico, ovvero in qualsiasi periodo in cui il cliente sarà sprovvisto di certificato medico, il cliente che comunque inizi o continui a svolgere attività fisica all’interno della palestra esonera la Società da qualsiasi responsabilità.

Il cliente si impegna a non utilizzare nessuna struttura della palestra durante il periodo in cui la sua condizione di salute possa comportare rischi per la salute di altri clienti.

  1. Sospensione dell’abbonamento

Con il termine “sospensione” si intende la possibilità da parte del cliente di sospendere momentaneamente il proprio abbonamento, posticipando la data di scadenza dello stesso, della durata coincidente alla sospensione. 

In caso di grave malattia e/o infortunio comprovati da relativo certificato medico, che impediscono al cliente di poter usufruire dei servizi già acquistati per un periodo di almeno 21 (ventuno) gg solari continuativi, il cliente ha diritto alla sospensione del contratto di abbonamento con inizio coincidente alla data del certificato medico, per un periodo massimo che non potrà superare i 30 (trenta) giorni solari continuativi. 
In caso di comprovate e sopravvenute sospensioni della attività non dipendenti dalla società di Gestione, ma oggettive, il contratto rimane sospeso sino alla ripresa della attività. Nel merito si applicano I contenuti dell’art.1256, c.c.per cui la impossibilità temporanea, finché detta impossibilità perdura, esclude la responsabilità della società di gestione per il ritardo nell’adempimento. La società di Gestione, cessata la suddetta impossibilità, deve sempre eseguire la prestazione, indipendentemente da un suo diverso interesse economico che può, eventualmente, far valere sotto il profilo dell’eccessiva onerosità sopravvenuta

La sospensione può essere fatta per un minimo di 21 giorni ed un massimo di un mese, solo per 1 volta per abbonamento  e solo per l’abbonamento di durata annuale.

  1. Espulsione del cliente e risoluzione del contratto
    La direzione può porre termine all’abbonamento del cliente senza preavviso e con effetto immediato: qualora la condotta del cliente possa essere dannosa all’immagine o agli interessi della palestra, in caso di violazione dei termini delle condizioni del contratto, inclusi i regolamenti di volta in volta vigenti, nel caso in cui tutta o parte della quota di iscrizione divenga esigibile e risulti non pagata entro il termine previsto. In tali casi il cliente perde tutti i diritti e privilegi inerenti l’abbonamento, senza possibilità di rimborso.
  1. Ospiti

Il cliente che intende invitare ospiti deve compilare l’apposito modulo di ingresso temporaneo, in Reception durante gli orari di presenza del Personale. Gli ospiti godono degli stessi privilegi di abbonamento del cliente e sono soggetti alle stesse regole. La Direzione si riserva il diritto di escludere qualsiasi ospite per gli stessi motivi di cui all’articolo 6.

  1. Accesso alla sala fitness, corsi

8.1 Per accedere alla sala fitness e sala corsi è obbligatoria un’uniforme adeguata: scarpe pulite, tuta da ginnastica e/o abbigliamento idoneo alla attività fisica. Non è ammesso l’accesso alla sala senza la maglietta ed almeno un paio di braghini.

Non è consentito accedere alla sala attrezzi scalzi e/o con ciabatte.

8.2 Durante l’utilizzo delle attrezzature deve essere utilizzato un asciugamano personale per garantire la propria igiene e quella altrui.

I corsi di gruppo vengono svolti dalle 12:00 alle 14:00 e dalle 18:00 alle 20:00 secondo palinsesto programmato.

8.3 L’età minima per accedere ai servizi della Palestra è di 16 anni. L’accesso ai minori di 18 anni è consentito solo nel periodo compreso tra le ore 09:00 e le ore 20:00 e previa specifica autorizzazione rilasciata dal genitore del minore.

  1. Condotta

I clienti e gli ospiti devono usare le strutture e le attrezzature in conformità con le indicazioni fornite dal personale della palestra e con le segnalazioni apposte a tale scopo.

È obbligatorio lasciare libero l’armadietto dopo l’uso, in caso contrario la Direzione sarà costretta a rimuovere il lucchetto di chiusura.
È vietato circolare nei locali della palestra con indumenti non rispettosi del decoro altrui.

  • È obbligatorio il riconoscimento per l’accesso alla palestra attraverso sensore di prossimità o tessera magnetica.
  • È assolutamente vietato fumare nei locali della palestra.
  • È obbligatorio l’utilizzo della borraccia durante l’erogazione delle bevande.
  • È necessario essere in possesso di scarpe di ricambio e asciugamano per l’allenamento e di un lucchetto per l’armadietto.
  1. Liberatoria di responsabilità e utilizzo delle immagini

Il sottoscritto dichiara di liberare ed esonerare la Società i Collaboratori, i Partner, gli Sponsor (collettivamente denominati “Organizzazione”), da qualunque responsabilità in relazione a danni alla persona o a cose che dovessero essere subiti e/o provocati dal Cliente durante lo svolgimento delle attività, in relazione allo smarrimento o furto di effetti personali e in relazione al rischio di infortuni durante le attività.
La Società, potrà effettuare durante le attività riprese audio e video in cui potrebbe rientrare la figura del Cliente, che acconsente ed autorizza l’uso di tale materiale. La cessione dei diritti è a titolo gratuito e non ha limiti di territorio e di durata. Il Cliente con la presa visione della presente informativa autorizza la pubblicazione, la distribuzione e la messa in commercio delle riprese video, in ogni canale televisivo, on-line e in ogni supporto digitale presente e futuro.
In nessun caso il Cliente potrà rivalersi sull’autore e/o sulla Società per il risarcimento di eventuali danni morali e materiali causati da soggetti terzi o derivati da utilizzi non previsti nella presente liberatoria, salvo per i casi di pubblicazione di immagini non decorose, blasfeme e/o contrarie alla pubblica morale.

  1. Sensore di prossimità per accesso alla palestra

Il Cliente a cui viene rilasciato il sensore di prossimità (badge) per l’accesso alla palestra, ne è responsabile, pertanto è tenuto a custodirlo, utilizzandolo solo per le funzioni appropriate, non può cederlo a terzi neppur momentaneamente nemmeno si trattasse anche di un solo utilizzo.

Qualora il Cliente dovesse smarrire il sensore di prossimità è tenuto a darne comunicazione IMMEDIATA alla Direzione, che provvederà alla sua disattivazione. Il Cliente che per negligenza e/o non curanza non dovesse attenersi a tale regola, rischierebbe nel minore dei casi l’espulsione dalla palestra oppure alla denuncia alle autorità competenti se qualcuno che, poi avesse recato danno alla struttura, si fosse introdotto con la sua chiave di accesso smarrita/rubata senza che ne fosse stata fatta denuncia/segnalazione di disattivazione.

  1. Varie

La Direzione si riserva il diritto di variare gli orari di apertura o di chiusura della Palestra, di spostare gli orari dei corsi e ridurre le ore dedicate a ciascun corso anche al fine di effettuare la pulizia e le riparazioni necessarie ovvero in occasione di eventi speciali, di alcune festività e del periodo estivo. Ogni qualvolta la Direzione lo reputi sufficiente, qualsiasi comunicazione al cliente sarà considerata come validamente effettuata attraverso l’affissione di messaggi nella relativa palestra. La Società ha facoltà di modificare le strutture o le suddivisioni interne oltre che sostituire le attrezzature o i macchinari usati nei diversi settori.

  1. CONSENSO – Ricevuta Decreto legislativo UE n. 679/2016 (codice sulla privacy)

Con l’accettazione del contratto il cliente esprime il consenso al trattamento dei suoi dati ivi compresi i dati personali, sensibili e biometrici, come da informativa circa l’art. 12 e ss. Regolamento ue 679/2016.

Contatti via Email per eventuali esigenze o chiarimenti.